Orpheus

ORPHEUS

— 2016

Alessandro Paratore

Scuola di Nuove Tecnologie dell'Arte

categoria: progetto accademico

Il mito di Orfeo ed Euridice viene attualizzato e rivisitato in chiave metafisica, intesa come allegoria del rapporto tra l’uomo contemporaneo, i suoi desideri e la realtà delle cose. Come Orfeo che tenta invano di riavere Euridice per dar sollievo alla sua solitudine, l’uomo contemporaneo è in una continua ed effimera ricerca di oggetti che ne colmino il vuoto esistenziale. In questa consapevolezza il protagonista diviene ponte verso l’indecifrabilità del reale: Orfeo è l’artista veggente che, attraverso la sua arte, si fa occhio sulle cose e sulla realtà simbolica.

 

Scuola di Nuove Tecnologie dell'Arte

Accademia di Belle Arti di Urbino

Facebook / Vimeo

©2017

Info legali

Sede centrale

Via dei maceri 2, 61029 Urbino (PU)

Tel. 0722320287

www.accademiadiurbino.it

segreteria@accademiadiurbino.it